Lussazione ed instabiltà della spalla

STABILITA’ E CONTROLLO

Cos’è l’Instabilità di spalla?
Nei movimenti di elevazione e di retro posizione della spalla:

  •  Avete la sensazione che fuoriesca (sub-lussazione) dalla sua sede naturale?
  • Avvertite dolore intenso nella parte anteriore della spalla?
  • Avvertite uno scatto?

Questi sono alcuni dei segni clinici che manifestano un’Instabilità di spalla. L’Instabilità di spalla è una affezione determinata dalla lesione o stiramento di legamenti e della capsula articolare. Le cause principali sono i traumi, i movi- menti ripetuti, le attività sportive.

L’Instabilità se non adeguatamente trattata, può facilmente evolvere in lussazione vera e propria (fuoriuscita completa della spalla dalla sua sede naturale).

La Lussazione della spalla può causare:

  • Stiramento o lacerazione della capsula.
  • Frattura della glena (scapola).
  • Lesione labbro glenoideo (lesione cartilaginea).
  • Lesione della cuffia dei rotatori (lesione tendinea).

DIAGNOSI

Per effettuare una diagnosi corretta sono necessari alcuni esami:

  •  Esame clinico (valutazione della stabilità con alcuni tests specifici).
  •  Controllo radiologico.
  •  Risonanza Magnetica Nucleare(preferibilmente con mezzo di contrasto).

TERAPIA

In base ai risultati degli esami il vostro specialista della spalla formulerà la corretta terapia per ottenere una spalla stabile e forte.

Trattamento NON chirurgico
Generalmente viene consigliato nei casi isolati di Lussazione di spalla. Il trattamento si basa sostanzialmente sul rinforzo muscolare per stabilizzare la spalla ed evitare quindi delle recidive.

Trattamento chirurgico.
Il trattamento chirurgico risulta indispensabile in quei casi in cui:

  • Le recidive sono molto frequenti.
  • La richiesta funzionale è elevata (sportivi, lavoratori manuali….)
  • Sintomatologia dolorosa.

Condividi sui Social Network